Beans in cans

Qual è il Problema con Fagioli e Legumi: 4 Cose da Sapere

Beans in cans

Fagioli e legumi sono considerati ottime fonti vegetariane di proteine, ma i loro benefici sono compromessi da diversi fattori.

Tutti i fagioli e i legumi sono i semi della loro pianta madre quindi presentano gli stessi problemi di cereali e granaglie:

  • sono una fonte economica di carboidrati
  • contengono alti livelli di fitati che sono anti-nutrienti e
  • contengono alti livelli di prolamine che danneggiano il rivestimento dell’intestino.

Oltre a questi, ci sono altri 4 problemi poco conosciuti che influiscono sul loro valore nutrizionale, sulla salute del nostro intestino (e quindi sulla forza del nostro sistema immunitario) e sull’equilibrio dei nostri ormoni sessuali. Fagioli, piselli, lenticchie, ceci, soia… sono tutti legumi. Ma mi piace dire “fagioli e legumi” per lo stesso motivo per cui dico “cereali e cereali”: ci aiuta a concettualizzare di cosa stiamo parlando.

1. Fagioli e Legumi: Alto Contenuto di Carboidrati, Bassa Nutrizione

Il contenuto nutrizionale percepito di fagioli e legumi è sopravalutato. Come i cereali, contengono elevate quantità di fitati. I fitati sono antinutrienti. Gli antinutrienti bloccano l’assorbimento di minerali e vitamine, il che significa che gran parte del valore nutritivo percepito di fagioli e legumi non è biodisponibile.

Ma a parte questo, semplicemente non c’è paragone per quanto riguarda la densità della nutrizione trovata nelle proteine di origine animale. Per esempio:

  • 1 tazza di fagioli = 10 g di carboidrati, 6 g di proteine
  • 1 tazza di petto di pollo = 0 g di carboidrati, 35 g di proteine

Per ottenere dai legumi la stessa quantità di proteine che otterresti dal pollo, devi consumare 58 g di carboidrati e ricevere come bonus gli antinutrienti.

Poiché fagioli e legumi non sono una fonte completa di proteine, dovrai aggiungere altre varietà di proteine, come i cereali, il che significa ancora più carboidrati.

Girls laughing

2. Fagioli, Legumi e i FODMAPs

Fagioli, fagioli, buoni per il cuore. Fagioli, fagioli, ti fanno scoreggiare. Più scoreggi, meglio ti senti. Fagioli, fagioli, ad ogni pasto!

Questa rima faceva parte della tua infanzia? O era solo popolare nella mia famiglia?

Tutti sanno che fagioli e legumi creano gas digestivi. Il motivo è che sono ricchi di galattani. I galattani sono una forma di FODMAP. Le fodmap sono oligasaccaridi, disaccaridi, monosaccaridi e polioli fermentabili. Sono fondamentalmente carboidrati (zuccheri) che fermentano nell’intestino. Il gas è un sottoprodotto della fermentazione.

Ora, possiamo ridere quanto vogliamo, ma la triste verità resta: i FODMAP in eccesso contribuiscono alla disbiosi dell’intestino. La disbiosi si verifica quando i batteri nell’intestino si sbilanciano, in particolare quando i batteri “cattivi” si riproducono molto più dei batteri “buoni”. Nella migliore delle ipotesi, la disbiosi è semplicemente scomoda e antisociale: gonfiore, gas, stitichezza, diarrea. Nel peggiore dei casi, provoca la sindrome dell’intestino irritabile (IBS) e la proliferazione batterica dell’intestino tenue (SIBO).

Legumes on spoons

3. Fagioli e Legumi Contengono Saponine

Il terzo problema con fagioli e legumi è che contengono saponina. Le saponine sono anti-nutrienti che schiumano come il sapone quando sono immerse nell’acqua. Sono un meccanismo di difesa delle piante contro funghi e microbi. Tutti i fagioli e i legumi contengono saponine, così come amaranto, grano saraceno, quinoa, chia e semi di lino.

Le saponine sono solubili in acqua. Quando interagiscono con le cellule, creano pori sulla superficie delle cellule e permeano le membrane. Lo fanno non solo sulle cellule dell’intestino, ma su qualsiasi cellula con cui riescono a connettersi, essendo entrate nel flusso sanguigno attraverso un Leaky Gut. Riducono la capacità dei globuli rossi di elaborare l’ossigeno.

Le saponine irritano il sistema immunitario a tal punto da essere utilizzate nella ricerca sui vaccini.

Coloro che soffrono degli effetti acuti di Leaky Gut dovrebbero escludere tutti gli alimenti che contengono saponine.

La cottura non distrugge le saponine, ma la fermentazione sì. Quindi, i prodotti di soia fermentati come il tempeh, il miso e la salsa di soia sono privi di saponina.

contraceptive pill

4. Soy e Estrogene

Insieme a tutti questi problemi sopra, i semi e i prodotti di soia hanno un problema speciale. La soia contiene fitoestrogeni. L’estrogeno è l’ormone riproduttivo femminile. I fitoestrogeni sono riconosciuti dal corpo umano – sia maschile che femminile – come quell’ormone sessuale. A seconda del tipo di fitoestrogeni, stimoleranno o bloccheranno i recettori degli estrogeni nel corpo.

Esatto: la soia incasina i tuoi ormoni sessuali.

Durante il mio programma  di Health Coaching, il Paleo Reset 31, i partecipanti sono incoraggiati a non consumare fagioli e legumi per 31 giorni, e questo contribuisce non poco ai notevoli risultati per quanto riguarda il disagio digestivo. Dopo il Reset, alcune persone piace sperimentare i legumi a piccole dosi. Probabilmente non è una buona idea mangiarli tutti i giorni, ma ogni tanto non sono certo la cosa peggiore che puoi mangiare. E a volte, se consumati in piccole dosi e di rado, i loro particolari fattori nutrizionali possono superare gli aspetti negativi. Lo vedremo in un post a parte.

Salute, Libertà, Passione. Scarica ora il tuo E-book gratuita con la guida al Paleo Reset 31, “La Salute è Facile”, insieme con utile PDF di stampare.

Leggi di Più

Cereali e Granaglie: i Segreti Sporchi – Alcuni fatti che tutti dovrebbero sapere.

Cosa Mangiamo e Cosa No: la Dieta Paleo Spiegata – Seriamente, non è difficile. È facile!

Cervello Sano e Sveglio: Accendi la Intelligenza: aumenta di livello la tua intelligenza – Come mantenere vivi e vegeti quei neuroni.

Credits

Beans in cans Photo by Tanushree Rao on Unsplash | Girls laughing Photo by Matheus Ferrero on Unsplash | Beans on spoons Photo by Tijana Drndarski on Unsplash | Contraceptive pill Photo by Reproductive Health Supplies Coalition on Unsplash

Tags: