Man and Woman Hugging

Cultura, Natura, Spirito, Sé: Gli Strati della Relazione Umane

Man and Woman Hugging

Gli esseri umani sono creature sociali. Senza una forte relazione con la famiglia e la tribù, non saremmo mai sopravvissuti. Siamo anche molto complessi. Soddisfare i nostri bisogni fisiologici semplicemente non è sufficiente per una buona salute. Abbiamo bisogno di coltivare gli aspetti spirituali, emotivi, intellettuali ed energetici del nostro essere per raggiungere il nostro potenziale.

All’interno della scuola filosofica dello Yoga queste sfaccettature sono conosciute come “kosha”. Il kosha comprende materia, energia, mente, emozione e spirito.

Woman Smiling Thankfully

Dalla Periferia al Centro – Strati di Relazione negli Yoga Sutra

Migliaia di anni prima di Freud e Jung, la filosofia yoga ha riconosciuto che il processo di sviluppo personale è una serie di passaggi, spesso indicati come “rami” o “arti”. Preferisco pensarli come gli anelli di crescita di un tronco d’albero o gli strati di una cipolla. Negli Yoga Sutra di Patanjali sono descritti otto rami. Muovendosi dalla periferia (preoccupazioni mondane) verso il centro (essenza spirituale), ci incoraggiano a esaminare le varie relazioni che costituiscono ogni aspetto della nostra vita.

  • Yama riguarda il nostro rapporto con il mondo e la società. Gli “yama” costituiscono varie “leggi” che sono alla base di una cultura sicura e rispettosa: non violenza, veridicità, non rubare, rispetto sessuale, non possessività.
  • Niyama considera il rapporto che abbiamo con noi stessi, le nostre abitudini, il nostro atteggiamento e l’igiene personale. I “niyama” includono la purezza della mente, della parola e del corpo, una visione ottimistica, l’autodisciplina, l’autoriflessione e la contemplazione spirituale.
  • Asana riguarda la relazione che abbiamo con il nostro corpo, la nostra postura fisica, la nostra forza, equilibrio e flessibilità. Quando il mondo occidentale pensa “Yoga”, di solito si riferisce ad “asana”, la pratica delle posizioni yoga.
  • Pranayama esamina la relazione che abbiamo con il nostro respiro. Il respiro è il linguaggio del sistema nervoso nonché l’incarnazione dell’energia vitale. Lavorando con il ritmo e la qualità del ciclo del respiro, possiamo avere un forte impatto sulla nostra salute mentale ed emotiva.
  • Pratyahara si concentra sulla relazione che abbiamo con i nostri cinque sensi, la nostra capacità di ritirarci dagli stimoli esterni e concentrarci verso l’interno. Ci aiuta a distinguere tra azione e reazione. Riducendo le distrazioni del mondo esterno, diventiamo sensibili a ciò che accade all’interno.
  • Dharana riguarda il rapporto che abbiamo con la mente. Lo stress si accumula quando abbiamo troppe cose da fare contemporaneamente, quando i nostri pensieri saltano all’impazzata da un oggetto all’altro. Quando addomesticiamo “la scimmia” attraverso la concentrazione e la concentrazione, siamo benedetti con calma, chiarezza e spazio.
  • Dhyana è la relazione che abbiamo con il nostro spirito. È meditazione, la profonda connessione e comunicazione tra il nostro io interiore e il flusso universale.
  • Samadhi descrive la relazione che abbiamo con le coscienze pure. È l’obiettivo finale del viaggio spirituale. L’ego si dissolve, la nostra essenza individuale si fonde beatamente nella grande forza vitale universale e, nonostante lo stato di trance, la coscienza è pienamente consapevole dell’esperienza.

Quindi, puoi vedere come gli Yoga Sutra descrivono un processo di crescita personale e forniscono una mappa di quel viaggio. Raggiungere l’Illuminazione spirituale potrebbe non essere nella nostra agenda per questa vita, ma ciò nonostante, riconoscendo e coltivando queste relazioni “esterne” ed “interne”, saremo sicuramente ricompensati con un vero ed equilibrato stato di salute olistica: spirito, mente e corpo.

Woman Meditating

Connettiti, Rallenta, Respira

Nel mio programma di Health Coaching, il Paleo Reset 31, “Connect” è il 4° Elemento e si riferisce al modo in cui ci connettiamo con noi stessi, con gli altri e con il mondo. La nostra salute, la nostra capacità di gestire lo stress e la nostra soddisfazione per la vita dipendono molto dal tempo che dedichiamo alle nostre relazioni, al rallentamento e all’esperienza di pace e tranquillità.

Questo è un aspetto essenziale del modello di salute ancestrale, e uno che amo davvero. Il nostro DNA risponde positivamente al tempo tranquillo con poche distrazioni, nella contemplazione, nella conversazione e nel relax. Queste cose non sono un lusso, ma necessarie.

Girl in Sunlit Forest

Abbiamo bisogno di Solitudine. Abbiamo bisogno di passare del tempo da soli ogni giorno, anche solo per pochi minuti. Come sappiamo dal capitolo sul cortisolo, e come accennato in precedenza, concentrarsi sul ciclo del respiro è un modo semplice e potente per calmare il sistema nervoso simpatico – “combatti o fuggi” – e attivare il sistema nervoso parasimpatico – “tendi -e-fare amicizia”.

Abbiamo bisogno di Relazioni Reali. Dobbiamo coltivare rapporti reciproci di generosità e gentilezza. Relazioni forti e di supporto stimolano il sistema immunitario e ci aiutano ad affrontare i problemi della vita. Ritardano il declino mentale e fisico e sono essenziali per una lunga vita.

Abbiamo bisogno di trascorrere del tempo nella Natura. Quando siamo all’aperto e nella natura i nostri sensi si intensificano e lo stress si dissolve. Le cellule del nostro corpo vengono energizzate e rigenerate attraverso la carica di ioni negativi. Abbiamo bisogno della vitamina D che viene sintetizzata al meglio attraverso la luce solare.

Dobbiamo assicurarci che tutte queste connessioni non cadano in basso nella nostra lista di priorità. Sono così importanti.

Naturalmente, c’è un’altra qualità fondamentale dell’essere umano che deve essere esercitata, rafforzata, nutrita e mantenuta. Nel seguente post parleremo di quella qualità che ci distingue davvero dalla massa: la nostra intelligenza.

Quando dico “Salute”, intendo corpo, mente e spirito. È il modo più completo per guarire, per essere equilibrati ed energizzati. Scarica la tua Guida Gratuita e scopri come eseguire il Reset – in modo olistico.

Read More

Protetto dal Sole – Carenza di Vitamina D ed Esposizione al Sole Insufficiente – La vitamina D “accende” molti dei nostri geni della salute, incluso il P53 che previene il cancro.

Tecnologia, Dopamina e Dipendenza – Cose spaventose e assolutamente rilevanti per questi tempi di dipendenza dalla tecnologia.

Privazione del Sonno: La Luce e Ritmi Circadiani – Hai presente quella sensazione di essere “stanco ma nervoso”?

Credits

Man and Woman Hugging Photo by Priscilla Du Preez on Unsplash | Woman Smiling Thankfully Photo by Omid Armin on Unsplash | Woman Meditating Photo by Motoki Tonn on Unsplash | Girl in Sunlit Forest Photo by Melissa Askew on Unsplash |