Unhappy woman eating grains and cereals.

Cereali e Granaglie: I Segreti Sporchi

Unhappy woman eating grains and cereals.

La Dieta Paleo è diversa dagli altri modelli nutrizionali perché raccomanda di evitare tutti i tipi di cereali e cereali, anziché solo una selezione. Cereali e granaglie sono la stessa cosa, ma usare entrambi i termini può aiutarci a concettualizzare esattamente di cosa stiamo parlando quando diciamo “tutto”. Dal grano al miglio, dall’orzo al mais, dal riso alla segale, quelli che contengono glutine e quelli senza, raffinati e integrali e in qualsiasi forma o derivato: sono problematici. E non solo per quanto riguarda la nostra salute.

Purtroppo questa categoria comprende i cibi più amati da tutti. Pane, pasta, riso, pizza, biscotti, torta… sono tutti così buoni, e quindi quando si parla di rinunciarci di solito incontriamo delle resistenze. Ma quando capirai i loro sporchi segreti, sarai disposto a provare una disintossicazione senza cereali. Per molti che lo fanno, i problemi di salute che esistono da decenni vengono risolti in meno di un mese.

Wheat growing in a field.

4 Motivi per Eliminare Cereali e Granaglie dalla Tua Dieta

Ci sono quattro grandi ragioni per eliminare cereali e cereali dalla tua dieta:

  1. causano un’elevata produzione di insulina con poca o nessuna nutrizione
  2. contengono fitati
  3. contengono lectine tossiche come il glutine
  4. la proteina gliaden trovata nel grano moderno promuove la dipendenza.

Tutti questi fattori hanno effetti dannosi.

1. Insulina Alta, Nutrizione Bassa o Assente

In primo luogo, siano essi interi o raffinati, i cereali e le granaglie sono una forma economica di calorie che sono vuote o a basso contenuto nutritivo, e racchiudono molte calorie in poco spazio. Vengono rapidamente scomposti in zuccheri semplici (glucosio) attraverso il processo digestivo. Gli zuccheri entrano nel flusso sanguigno in fretta, aumentano i livelli di zucchero nel sangue oltre la zona “sicura”, causano il rilascio di insulina e innescano la devastante reazione a catena del Ciclo dei Carboidrati: il craving per i carboidrati, produzione eccessiva di insulina, aumento di peso, l’impossibilità letterale di bruciare i grassi immagazzinati e l’Infiammazione Sistemica Cronica con tutte le sue complicazioni compreso il rischio di sviluppare diabete di tipo 2, malattie cardiache e aterosclerosi.

Hands in dough.

2. Fitati

In secondo luogo, tutti i cereali e i cereali contengono fitati. I fitati sono antinutrienti. Sì, è vero, anti-nutrienti. I nutrienti forniscono al corpo tutto ciò di cui ha bisogno per prosperare. Gli antinutrienti fanno il contrario: si legano e bloccano l’assorbimento di minerali come calcio, ferro, zinco e magnesio e vitamine tra cui A, C e B12. Inoltre interferiscono con la sintesi della vitamina D3. Il valore nutritivo percepito dei cereali è quindi compromesso perché i pochi nutrienti che contengono non sono biodisponibili. I fitati sono particolarmente abbondanti nella sezione crusca del seme, il che significa che i cereali integrali sono peggiori dei cereali raffinati.

3. Lectine Tossiche

In terzo luogo, cereali e cereali contengono lectine tossiche. Le lectine sono tossine vegetali naturali. Sono il sistema di difesa evolutivo dei semi. Tutti i cereali e le granaglie sono semi e il ruolo dei semi, come ogni altra creatura vivente, è sopravvivere ai predatori e alle sfide ambientali abbastanza a lungo da riprodurre la specie. Insieme a situazioni come calore, umidità, muffe e batteri, i semi devono sopravvivere ai sistemi digestivi degli animali che li consumano. Questo include gli umani. Gli esseri umani hanno ingerito lectine per un tempo molto breve sulla linea temporale evolutiva e non hanno gli enzimi in grado di scomporle nei loro singoli amminoacidi. (Solo gli uccelli hanno mangiato semi abbastanza a lungo da digerirli con successo.)

Le lectine danneggiano il rivestimento dell’intestino tenue, causando infiammazione. L’irritazione e l’infiammazione continue portano a Leaky Gut. Quando particelle proteiche estranee entrano nel flusso sanguigno attraverso il rivestimento intestinale danneggiato, il sistema immunitario risponde con più infiammazione e produce anticorpi per combattere gli invasori.

Le lectine possono essere così simili alle proteine ​​che si trovano naturalmente nelle cellule del corpo che il sistema immunitario può confondersi attraverso un fenomeno noto come Mimetismo Molecolare. Se arriva al punto in cui le cellule immunitarie non possono distinguere tra le proteine ​​estranee e quelle del nostro stesso corpo, potrebbe iniziare a produrre auto-anticorpi che colpiscono le nostre cellule sane. Se ciò accade, abbiamo seminato i semi (scusate il gioco di parole) per lo sviluppo di una malattia autoimmune.

Agro-industry tractors harvesting wheat.

Segni e Sintomi della Sensibilità alla Lectina

Tutti gli esseri umani sono intolleranti alle lectine dei cereali e dei cereali. Semplicemente non ci siamo evoluti per digerirli. La sensibilità alla lectina si manifesta come un lieve stato infiammatorio. Le reazioni possono verificarsi in qualsiasi sistema del corpo che le proteine della lectina invadono.

I sintomi includono (ma non sono limitati a):

  • problemi digestivi così comuni che pensiamo siano normali come diarrea, gas, gonfiore e reflusso acido
  • allergie come starnuti e produzione eccessiva di muco
  • problemi della pelle come acne e macchie
  • mal di testa ed emicrania
  • dolori articolari
  • problemi riproduttivi
  • problemi di salute mentale

Esistono due tipi di lectine che tutti gli esseri umani hanno difficoltà a digerire: le prolamine e le agglutinine.

  • Le agglutinine sono appiccicose. Le particelle estranee possono attaccarsi a loro, facendo un giro facile attraverso le giunture danneggiate di un Leaky Gut.
  • Le prolamine sono molto difficili da digerire e danneggiano il rivestimento dell’intestino.

Il glutine è la più famosa delle prolamine a causa della grave reazione autoimmune sperimentata dai malati di celiachia. Altre prolamine includono avenin (avena), zein (mais) e orzenin (riso). L’anti-gliadina IgA è l’anticorpo prodotto nell’intestino in previsione di un’imminente minaccia del glutine. È interessante notare che uno studio ha scoperto che le IgA erano presenti in quasi il 30% dei soggetti che altrimenti non dimostravano alcuna prova di sensibilità al glutine.

  • La Celiachia è una malattia genetica autoimmune per cui la reazione del sistema immunitario a qualsiasi quantità di glutine danneggia le cellule degli enterociti che rivestono l’intestino tenue.
  • La Sensibilità o Intolleranza al Glutine non è una malattia autoimmune né danneggia le cellule degli enterociti, ma provoca il sistema immunitario e provoca disturbi gastrointestinali.
  • Esiste anche la Sensibilità alla Lectina, come accennato in precedenza, ma non è ben nota.
Woman in bath eating noodles.

4. Gliadina, la Proteina nel Grano che Crea Dipendenza

Il quarto motivo per eliminare i cereali e le granaglie dalla dieta – e il grano in particolare – è che la gliadina crea dipendenza. La gliadina è una proteina presente nel grano nano coltivato oggi. Si converte in polipeptidi oppioidi che si legano ai recettori oppioidi nel cervello. La stimolazione crea dipendenza e si traduce in una profonda stimolazione dell’appetito che può indurre le persone a consumare fino a 400 calorie in più al giorno! I produttori di alimenti hanno iniziato ad aggiungere grano ricco di gliadina agli alimenti trasformati circa 25 anni fa… il che è correlato proprio con l’aumento dell’obesità e del diabete di tipo 2.

Una combinazione di gliadina, carboidrati e zucchero (come si trova nel pane e nei prodotti da forno) è una ricetta per la dipendenza. Questo è perfetto per l’industria alimentare. Ma non per la nostra salute.

Un Detox da Cereali e Granaglie Può Cambiarti la Vita

Se gran parte della tua dieta è attualmente basata su cereali e granaglie (la nostra lo era!), lo so che può essere difficile contemplare la vita senza di loro. Ma ti posso assicurare che ne vale la pena. I cambiamenti alla tua salute potrebbero essere sorprendenti. Per Fiorenzo è stato un cambiamento di vita. Nel giro di 12 giorni rinunciò all’inibitore farmaceutico per il reflusso acido che prendeva da 4 anni e mezzo, per un problema che lo perseguitava fin dall’infanzia. Quello che abbiamo scoperto, ma che nessun medico specialista è stato in grado di fare, è che soffre di sensibilità alla lectina.

Da parte mia, la mia energia è tornata istantaneamente, i miei problemi digestivi si sono risolti e i miei livelli di infiammazione si sono gradualmente ridotti, in gran parte, credo, alla guarigione radicale di un intestino danneggiato. Leggi la nostra storia completa,Dal Crollo Fisico ad Essere Libera”.

Se sei pronto per provare, contattami per fare il mio programma a 5 stelle, il Paleo Reset 31. Nessuno se ne pente!

Leggi di Più

Cosa Mangiamo e Cosa No: la Dieta Paleo Spiegata– In un modo semplice, e in poche parole.

Cervello Sano e Sveglio: Accendi la Intelligenza: Paleo è molto di più d’una dieta. Essere intelligenti conta!

Cultura, Natura, Spirito, Sé: gli Strati delle Relazioni Umane – Gli aspetti di questo post potrebbero sorprenderti.

Credits

Woman eating cereal Photo by Tamas Pap on Unsplash| Wheat Photo by Aarón Blanco Tejedor on Unsplash | Hands in dough Photo by Ivan Rohovchenko on Unsplash | Tractors harvesting Photo by Dan Loran on Unsplash | Woman in bath eating noodles Photo by Artem Labunsky on Unsplash

Tags: